Home Diete La dieta del minestrone per ritrovare la linea in poco tempo

La dieta del minestrone per ritrovare la linea in poco tempo

La dieta del minestrone è una delle diete migliori per perdere peso in modo bilanciato e totalmente rapido.

Minestrone- foto flickr.com

Si tratta di una dieta semplice da seguire e gustosa, ma anche molto sana che permette di perdere circa 5 kg in una settimana.

In più nella dieta del minestrone le quantità lasciano spazio alla qualità degli ingredienti. Nessun calcolo calorico!

Quello che vi presentiamo in quest’articolo è un programma dietetico basato appunto su un’alimento principale, ossia il minestrone.

La dieta del minestrone bruciagrassi nella sua ricetta originale deve essere seguita per massimo due settimane e non oltre, visto che propone una forte riduzione dei carboidrati e un aumento del consumo di minestre e minestroni di verdure.

In questo modo la dieta del minestrone funziona (le testimonianze lo provano) e fa perdere peso in pochissimo tempo, senza particolari sforzi o danni per l’organismo.

La dieta del minestrone

La dieta del minestrone è particolarmente consigliata a chi deve perdere parecchi chili e ama le verdure. Infatti il minestrone è un piatto completo, che permette di saziarvi in modo veloce e che contiene pochissime calorie.

Il regime alimentare si basa eliminazione di determinati tipi di alimenti, come per esempio i carboidrati, costringendo l’organismo a consumare i grassi come fonte energetica.

In tal modo il dimagrimento sarà molto rapido e già dopo pochissimo tempo arriveranno i primi risultati.

Dieta del minestrone: schema settimanale

La dieta del minestrone prevede un menù che dovrete seguire durante tutta la settimana. Ogni giorno, oltre ai due pasti principali, dovrete consumare anche una colazione e due spuntini, uno dei quali dovrà essere effettuato dopo il pranzo, mentre l’altro dopo la cena.

Ecco cosa dovrete mangiare a colazione e quali alimenti consumare nei due spuntini.

  • Colazione: Una tazza di tè o una tazza di caffè
  • Spuntino 1: Una mela va più che bene
  • Spuntino 2: Una tazza di tè

Lunedì

  • Pranzo: Minestrone e un frutto (meglio se una mela)
  • Cena: Minestrone e zucchine

Martedì

  • Pranzo: Minestrone e patate
  • Cena: 200/300 grammi di pesce (cottura al vapore)

Mercoledì

  • Pranzo: Minestrone e 2 pomodori
  • Cena: Minestrone e carciofi

Giovedì

  • Pranzo: Yogurt e 1 frutto a piacere
  • Cena: Minestrone e patate lesse

Venerdì

  • Pranzo: Una porzione di petto di pollo o carne di vitello
  • Cena: Minestrone e un’insalata con pochissimo olio

Sabato

  • Pranzo: Pesce a volontà (alla griglia o al vapore) e un minestrone
  • Cena: Minestrone e una mela o una arancia

Domenica

  • Pranzo: Minestrone e carote
  • Cena: 200 grammi di riso integrale

Dieta del minestrone rivisitata

La dieta del minestrone rischia di diventare un po’ monotona nel proporre il minestrone. Per rimediare a questa cosa si propone una dieta del minestrone rivisitata nelle ricette dei minestroni, pensate per chi può seguire una versione meno strong.

Il minestrone di cavoli

Ingredienti:

  • 2 litri di acqua
  • 250 grammi di pancetta affumicata
  • 500 grammi di carote
  • 250 grammi di sedano di Verona
  • 1 kg di patate
  • una cipolla
  • una foglia di alloro
  • quattro chiodi di garofano
  • un cavolo bianco da 1 – 2 kg
  • pepe bianco q.b.
  • un mazzetto di erba cipollina
    sale

Preparazione:

Fate bollire 2 litri d’acqua poi mettete dentro la carne, la cipolla qualche foglia di alloro e  quattro chiodi di garofano. Lasciate cuocere per 25 minuti a fiamma bassa. Tagliate il cavolo in quattro e le carote, il sedano e le patate, togliete dal brodo di cottura la cipolla e aggiungete il cavolo, il porro, il sedano, le patata e le carote con sale e pepe. Fate cuocere per circa 30 minuti a fuoco lento.  Tagliate la carne a bocconcini e mettetela nel minestrone di cavoli.

Il minestrone di campagna

Ingredienti:

  • 2 o 3 spicchi di aglio
  • 500 grammi di pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 200 grammi di riso
  • 250 grammi di patate
  • 250 grammi di fagiolini
  • 40 grammi di formaggio grattugiato
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

Preparazione

Fate rosolare i pomodori pelati e un trito di cipolla e aglio con l’olio. Fate cuocere la salsa per un quarto d’ora e mettete i fagiolini a pezzetti e le patate. Unite l’acqua bollente, pepe e sale. Dopo venti minuti aggiungete il riso con il brodo. Cuocete per 15 – 20 minuti. Completate il piatto con un po’ di formaggio grattugiato.

Il minestrone della nonna

Ingredienti:

  • 200 grammi di riso
  • 500 grammi di manzo
  • un bicchiere di fagioli secchi
  • un bicchiere di spinaci
  • mezzo bicchiere di erbe aromatiche
  • mezza verza
  • 50 grammi di pancetta
  • 3 spicchi d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • due cipolle
  • tre carote
  • una costola di sedano
  • 2 patate
  • 3 zucchine
  • 4 pomodori
  • 1 cotenna di lardo
  • 2 croste di parmigiano
  • 30 grammi di formaggio grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 3 litri di acqua
  • 50 grammi di burro

Preparazione

Tritate la pancetta, il sedano, le carote, gli spicchi d’aglio, i pomodori e le cipolle e fatele rosolare, aggiungete poi l’acqua, la carne e i fagioli e la cotenna di lardo. Tagliate gli spinaci, le erbe aromatiche, le zucchine e le patate. Versate anche il riso, la verza tagliata, le croste di formaggio e il prezzemolo. Aggiungete sale e pepe e fate cuocere per 20 minuti.

Per approfondimenti

dieta del minestrone per un’alimentazione sana

dimagrire con zuppe e minestre

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 2 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.