Home Diete Come depurare l’organismo durante il fine settimana

Come depurare l’organismo durante il fine settimana

Depurarsi il fine settimana

Sono poche le persone che riescono a mantenere uno stile di vita esemplare sette giorni su sette. I ritmi lavorativi richiedono una certa velocità e le pause pranzo non vengono vissute con la dovuta calma. Purtroppo è difficile rispettare i buoni propositi per chi ha una vita frenetica e, è brutto a dirsi, ma molti di noi la prima cosa a cui rinunciano è un’alimentazione sana e equilibrata.

è importante fare tutto il possibile per mangiar bene ma, visto che non è sempre possibile, bisogna cercare di rispettare i nostri buoni propositi durante il week-end. Oggi vediamo come depurare  l’organismo durante il fine settimana.

Riposo

La depurazione non avviene solo a livello fisico, ma anche mentale. Dopo una settimana trascorsa a lavorare, occuparsi dei figli e delle altre varie incombenze, il fine settimana è NECESSARIO riposarsi e dedicarci a qualche attività piacevole per trovare l’equilibrio. Ovviamente non potete chiudervi da qualche parte e lasciare tutte le cose da fare chiuse fuori, ma potete almeno suddividere la giornata tra gli obblighi e i piaceri e soprattutto, non mettersi da soli fretta!

Quando praticare la dieta del fine settimana

La dieta che vi propongo ora non deve necessariamente essere praticata tutti i fine settimana, potete scegliere di seguirla a cicli di due settimane si e due no, in base comunque alle vostre necessità. Prima di decidere comunque vi consiglio di chiedere al vostro medico se è il caso o no di procedere con questo periodo di depurazione!

Questa dieta infatti prevede il consumo di frutta, verdura e tanti liquidi! Lo scopo è si quello di perdere qualcosina, potete arrivare a perdere 1kg in soli tre giorni, ma anche di accumulare la giusta energia che vi permetterà di affrontare meglio la vostra giornata. Si tratta di una dieta depurativa e in quanto tale riuscirà davvero a smaltire un bel po di tossine! Non dimenticatevi però che la dieta deve essere accompagnato anche da uno stile di vita buono. Non fumate, non bevete alcol (un bicchiere di vino è concesso) e dedicatevi all’attività fisica.

Menù 1 giorno (Venerdì)

Consumare principalmente proteine vegetali. Dovete portare sulla vostra tavola molti legumi (ceci, lenticchie, piselli, soia…) e cereali (orzo, riso, avena, grano). Si anche al consumo di pesce.

Grazie a questo menù potete fornire la giusta energia al corpo senza però appesantire il corpo e evitando di accumulare grassi. Inoltre, grazie al pesce ricco di acidi grassi insaturi (come ad esempio il salmone), andrete ad attivare il metabolismo portandolo a bruciare di più.

Menù 2 giorno (Sabato)

Il menù di oggi prevede un largo utilizzo di tè verde e carboidrati. Lo scopo infatti è quello di eliminare i liquidi in eccesso, favorire il drenaggio e depurare i reni. Si anche alla frutta, specialmente all’ananas. La frutta contiene molta acqua e offre al corpo quantità necessarie ci fibre e vitamine. L’ananas in particolare favorisce la digestione proteica ed è antinfiammatoria. Il tè verde aiuta il corpo a disintossicarsi, eliminando tutti i liquidi in eccesso. i carboidrati invece sono necessari per ottenere le giuste energie.

Menù 3 giorno (Domenica)

Portare in tavola molto pane integrale, frutta e verdure. Aiutano a regolarizzare l’intestino, eliminando anche tutte le tossine. La verdura ha lo scopo di dare al corpo i sali minerali e le vitamine. Gli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio dovrebbero essere fatti con lo yogurt, il quale permette di portare in equilibrio la flora batterica dell’intestino.

Oggi potete integrare anche l’uovo, così da ottenere le vostre proteine, le vitamine A e vitamine B. Aiutano anche a stimolare la digestione dei grassi e il metabolismo degli zuccheri.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 15 Media: 4]