Dieta della papaya

Zero calorie e 100% di proprietà depurative. Impossibile? No, con la nuova dieta della papaya. Tipico frutto tropicale, viene utilizzato nelle diete dimagranti per migliorare e ridurre gli accumuli di cellulite.

Questo prufumato frutto tropicale è un potente frutto tiramisu. Si è guadagnato la fama di elisir di lunga vita, grazie alle ultime scoperte selle proprietà‚ anti-age e immunostimolanti di alcuni suoi componenti. Infatti, combatte i radicali liberi, rafforza il sistema immunitario, rallenta l’invecchiamento e‚ fa dimagrire.

La sostanza contenuta nella papaya, si chiama papaina: è un enzima contenuto in quantità  notevoli nella buccia e polpa del frutto.

La papaia è un frutto di grandi dimensioni, simile al melone, con la buccia color arancio e la polpa color salmone; il suo peso arrivare fino a 2,5 kg. La polpa, di colore rosso-arancio, è dolce e burrosa, con un sapere che ricorda l’albicocca, il melone e la fragola, e la suo interno ha tanti semi piccoli e scuri, dal sapore leggermente piccante.

Può essere gustata al naturale, in macedonie di frutta o come frullato. La papaya è ricca di minerali (iodio, calcio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, rame, magnesio), vitamine (A, B5, C) e di enzimi proteolitici (papaina, quimopapaina e lisozima).

I SUOI BENEFICI

Grazie alle sue proprietà, la papaya apporta molti benefici all’organismo:

– attiva il sistema circolatorio;
– facilita la digestione, in particolare delle proteine come il glutine di grano;
– combatte la cellulite da ritenzione idrica;
– ha un effetto disintossicante;
– rinforza il sistema immunitario;
– protegge la pelle.

LA DIETA

Ti proponiamo un esempio di menu giornaliero; questa dieta, in sole due settimane, permette di perdere 3-4 chili.

Trascorsi 15 giorni, puoi seguire, se lo desideri, una dieta di mantenimento, che consiste nell’assumere la papaya a colazione. Ricorda però che, le diete dimagranti vanno seguite sotto il controllo e il parere del medico.

In generale:

  • pratica una regolare attività fisica;
  • evita caffè, tabacco, alcool, bevande gassate o eccessi di grassi animali;
  • le quantità dipendono dal tuo appetito: questo frutto apporta così poche calorie (13 kcal ogni 100 g) che mangiarne quanto ne desideri;
  • bevi almeno 1,5 l di acqua al giorno.

Colazione (a scelta tra):

  • macedonia di frutta (preparata con papaya, ananas, mango e arancia), 2 cucchiai di crusca con acqua;
  • yogurt con papaya e succo si limone, infuso di caffè naturale o tè con poco latte di soia.

Spuntino (a scelta tra):

  • composta di papaya calda;
  • papaya a pezzi o frullata;
  • infuso di ortica, menta o dente di leone.

Pranzo:

  • un piatto abbondante di papaya;
  • un piatto di pollo i frutti di mare; due volte alla settimana puoi assumere legumi.

Cena (a scelta tra):

  • frullato di papaya (preparato con latte e papaya), pesce lesso o alla griglia;
  • 1 uovo sodo, uno yogurt, papaya con ananas, mango o arancia.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 4 Media: 5]