Dieta a giorni alterni

La dieta dei giorni alterni ha lo scopo di “ingannare” il metabolismo, mantenendolo attivo e assicurando un dimagrimento senza rinunciare al gusto!

Questa dieta è facile da seguire e non richiede grandi sacrifici. Si caratterizza (come dice il nome) da giorni in cui si segue un menu più restrittivo, a giorni in cui ci si può concedere qualche “peccato di gola”.

Seguita per due settimane, permette di perdere fino a 3 kg.

LUNEDI’ (dieta restrittiva)

Colazione: 100 ml di latte p.s. oppure 125 g di yogurt magro; 2 fette biscottate oppure 15 g di biscotti secchi.
Spuntino: 150 g di frutta di stagione.
Pranzo: 60 g di pasta al pomodoro; 50 g di bresaola; insalata di radicchio; 30 g di pane integrale.
Cena: caprese con 80 g di mozzarella e 200 g di pomodorini; 70 g di pane integrale.

MARTEDI’ (dieta più calorica)

Colazione: un cappuccino; un cornetto vuoto.
Spuntino: 125 g di yogurt magro; un frutto a scelta, evitando quelli troppo ricchi di zucchero.
Pranzo: 70 g di riso preparato con 150 g di asparagi lessi, un cucchiaino d’olio e uno di formaggio.
Cena: frittata di 2 uova; insalata; 70 g di pane; 100 g di frutta di stagione.

MERCOLEDI’ (dieta restrittiva)

Colazione: 100 ml di latte p.s. oppure 125 g di yogurt magro; 2 fette biscottate oppure 15 g di biscotti secchi.
Spuntino: 150 g di frutta di stagione.
Pranzo: insalata di patate lesse (250 g) condita con 40 g di mozzarella e 40 g di prosciutto cotto a dadini; melanzane o zucchine alla griglia.
Cena: 180 g di filetti di orata al cartoccio; verdure al vapore; 100 g di pane integrale.

GIOVEDI’ (dieta più calorica)

Colazione: un cappuccino; un cornetto vuoto.
Spuntino: 125 g di yogurt magro; un frutto a scelta, evitando quelli troppo ricchi di zucchero.
Pranzo: 70 g di pasta con il pesto; 120 g di scaloppine di vitello al vino bianco; zucchine griglite; 30 g di pane integrale; 100 g di frutta di stagione.
Cena: 80 g di prosciutto crudo privato del grasso; 50 g di mozzarella; melanzane grigliate; 70 g di pane integrale; 100 g di frutta di stagione.

VENERDI’ (dieta restrittiva)

Colazione: 100 ml di latte p.s. oppure 125 g di yogurt magro; 2 fette biscottate oppure 15 g di biscotti secchi.
Spuntino: 150 g di frutta di stagione.
Pranzo: 60 g di risotto con zucchine (200 g); 120 g di tonno al naturale; 2 pomodori; 30 g di pane integrale.
Cena: 60 g di scamorza alla piastra; verdure lesse; 70 g di pane integrale.

SABATO (dieta più calorica)

Colazione: un cappuccino; un cornetto vuoto.
Spuntino: 125 g di yogurt magro; un frutto a scelta, evitando quelli troppo ricchi di zucchero.
Pranzo: 120 g di petto di pollo alla piastra; insalata mista; 50 g di pane integrale; 100 g di frutta.
Cena: 1 pizza margherita; 1 coppetta di macedonia senza zucchero.

DOMENICA (dieta restrittiva)

Colazione: 100 ml di latte p.s. oppure 125 g di yogurt magro; 2 fette biscottate oppure 15 g di biscotti secchi.
Spuntino: 150 g di frutta di stagione.
Pranzo: insalata di riso preparata con 60 g di riso, 30 g di mozzarella, 30 g di prosciutto cotto a dadini e verdure crude; 30 g di pane integrale.
Cena: 120 g di carpaccio di manzo e rucola; insalata di pomodori; 70 g di pane integrale.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 6 Media: 4.2]