Perché non riesco a dimagrire?

Capita spesso di sentire persone che si lamento di non riuscire a raggiungere il peso forma. Sono a dieta da mesi ma l’ago della bilancia fatica davvero a scendere. Il risultato è che queste persone rinunciano a perdere peso e reputano le diete inutili!

Sono due i motivi principali per cui non riuscite a dimagrire:

  1. State seguendo una dieta sbagliata (la maggioranza dei casi)
  2. Ci sono problemi di base che solo il medico più aiutarvi a risolvere (la minoranza dei casi)

Ovviamente poi esistono tante piccole sfaccettature e questi due gruppi si possono suddividere a loro volta in tante altre categorie.

Non riesco a dimagrire? Devo guardare nel mio piatto!

Oggi noi ci concentriamo sull’aspetto nutrizionale, cioè l’affidarsi a una dieta sbagliata.

Quella dieta non fa proprio a caso vostro

Il primo, vero problema, è che la maggior parte di voi si lascia catturate dagli innamoramenti improvvisi. Si, vi innamorate di ogni nuova dieta che esce sul mercato e smettete di seguire l’unico vero sentiero. Iniziate con la dieta del gelato, la dieta del cioccolato, la dieta del minestrone ecc. e vi dimenticate che non esistono formule magiche o pillole dimagranti che vi permettono di perdere peso.

Queste diete mi dispiace deludervi, ma non fanno proprio a caso vostro. Le possibilità che avete di dimagrire sono scarse se continuate verso questa direzione e, se ci riuscite, sono molto più alte le possibilità di rimanere vittime dello sgradito effetto yo-yo, il quale favorisce anche la comparsa delle smagliature.

State mangiando troppo poco!

Sembra un contro senso lo so, ma moltissime persone commettono l’errore di credere che, per perdere peso, è necessario mangiare pochissimo. Una mela al giorno e tanta acqua? Questo tipo di alimentazione costringe il vostro corpo ad assimilare il poco che gli offrite e non si risparmia niente. Dopo tre o quattro giorni vi sentite svenire dalla fame e così mangiate tutto ciò che vi capita a tiro. Il vostro corpo cosa fa? Assimila tutto ugualmente, fa rifornimento per i periodi in cui voi lo priverete del carburante necessario! I due chili che avete perso li prendere di nuovo con gli interessi.

Le vostre porzioni sono squilibrate

Durante la dieta dovete pesare gli alimenti. Potete sgarrare certo, ma non durante ogni pasto. Le tentazioni in cucina sono tante, ma riservate a quell’unico giorno alla settimana. Per tutto il resto del tempo attenetevi allo schema del dietologo e non trasgredite. Si tratta solo di abituarvi, se fate le porzioni a occhio non va bene!

Non sostituite gli alimenti a vostro piacere

Non sostituite gli alimenti a vostro piacere. 100 grammi di salmone non hanno le stesse calorie di 100 grammi di tonno. 100 grammi di fontina non sono uguali a 100 grammi di ricotta. Anche se appartengono alla stessa categoria, ciò non vuol dire che potete sostituirle a vostro piacimento! Se proprio volete farlo, almeno prima chiedete al dietologo se potete e soprattutto con quale frequenza.

La dieta del lunedì non funziona

La verità è che la dieta del lunedì non funziona. Se oggi è mercoledì e rimandate l’inizio della vostra dieta a lunedì della prossima settimana, state solo cercando una scusa. Ogni giorno è buono per iniziare, perché non oggi?

Dovete avere costanza nella dieta e smetterla di rimandare. Una volta iniziata, non trasgredite alla prima occasione. Prima dovete abituarvi al nuovo regime alimentare, dopo potete concedervi qualche piccolo peccato. Il nuovo regime alimentare, quello sano e corretto, deve essere per voi un abitudine tanto quanto lo è lavarsi i denti appena svegli.

Una volta che diventerà tale, potete concedervi un pranzo alla settimana fuori dalle righe.

La miglior dieta è quella equilibrata

Inutile negarlo, la miglior dieta in assoluto è quella mediterranea. Questo perché offre una perfetta combinazione alimentare. La classica “piramide alimentare” dovrebbe essere appesa al frigo perché è uno schema eccellente. Le dosi poi andranno viste individualmente in base al vostro peso, la vostra altezza e il tipo di vita che conducete. Tuttavia esistono delle regole di base più o meno valide per tutti.

La dieta da sola non funziona, ci vuole lo sport

La dieta è indispensabile, ma senza una buona attività fisica dietro, potrebbe essere inutile per molti di voi. Non dovete per forza iscrivervi in palestra. Potete andare a correre, fare esercizi in casa o praticare yoga. La cosa importante è evitare la vita sedentaria.

No alle diete fai-da-te

Per concludere, vi ricordo che la miglior cosa da fare è evitare le diete fai-da-te e seguire sempre i consigli del vostro dietologo di fiducia.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL