Alga Wakame: il suo ruolo nel perdere peso

Ultimamente l’alga wakame ha raggiunto una grande popolarità grazie alla credenza più o meno comune che riesca a far perdere peso. Molte persone hanno iniziato ad assumerla regolarmente proprio per riuscire a mantenersi in forma e lasciar andare quei chili di troppo.

Quello che noi oggi ci chiediamo è se l’alga wakame funziona davvero. Una cosa certa è che quest’alga possiede proprietà molto benefiche per il nostro organismo. Andiamo però con ordine.

Cos’è l’alga wakame

L’alga wakame, conosciuta anche con il nome di Alga esculenta, proviene dal Giappone. A vista è molto simile ai nostri spinaci e anche nel sapore non varia molto. Viene utilizzata tutta la pianta, la quale viene precedentemente essiccata. Una volta immersa in acqua si espande di 10 volte. Ha un’azione simile a quella dei semi di lino per il nostro intestino, è infatti ricca di mucillagini. E’ veramente molto versatile, può essere infatti utilizzata per condire la pasta, per arricchire l’insalata o accompagnare la carne e il pesce.

Proprietà dell’alga wakame

-Stitichezza: l’alga wakame è ricca di mucillagini e per tanto aiuta a combattere la stitichezza. Rende le feci più morbide e voluminose e ne favorisce il passaggio all’interno dell’intestino.

Cancro al colon: secondo alcuni studi aiuta a prevenire il cancro al colon in quanto riesce a fornire il corpo di molti antiossidanti, aiutandolo così a combattere i radicali liberi. Previene anche la fermentazione e l’ossidazione del cibo.

Antivirale: l’alga wakame possiede zuccheri fucoidan e sembra siano antivirali contro herpes e citomegalovirus. Può prevenire l’herpes e ridurre la gravità dell’attacco.

Abbassa la pressione sanguigna: basta una piccola quantità al giorno di alga wakame per abbassare la pressione sanguigna.

-Rallenta l’invecchiamento

-Riduce il rischio di cancro al seno

L’alga wakame aiuta a perdere peso?

In realtà non vi sono prove che dimostrino che l‘alga wakame aiuta veramente a far perdere peso. Si tratta per lo più di una buona trovata commerciale. Tuttavia non è giusto screditare completamente questo alimento così benefico per il nostro organismo, esistono infatti dei buoni motivi per credere che in qualche modo l’alga wakame ci possa aiutare a raggiungere il peso forma.

L’alga wakame è ricca di iodio e selenio. Questi due minerali vanno a stimolare la tiroide positivamente. Questa ghiandola butta fuori ormoni che influenzano il metabolismo corporeo. Si ritiene che quest’alga giapponese stimoli il dispendio energetico.

Altro punto da esaminare è la presenza di fucoxantina. Questo carotenoide sembra che promuove l‘ossidazione dei grassi, bruciandoli e impedendo il loro deposito tra le riserve adipose. Tuttavia fino a oggi è stato dimostrato che la quantità di fucoxantina all’interno dell’alga wakame sia piuttosto modesta.

Certamente il punto di maggior valore è quest’ultimo. Ricordiamo che l’alga wakame è ricca di mucillagini, i quali fanno in modo che l’alga rigonfi a contatto con i liquidi dello stomaco e offra così il senso di sazietà che aiuta a ridurre le porzioni a tavola e il desiderio di mangiare.

Dosaggio e effetti collaterali dell’alga wakame

Può essere usata quotidianamente ma non per un tempo superiore alle due settimane. Dopo è necessario prendere una pausa altrettanto lunga. Questa precauzione serve per evitare il sovra dosaggio di iodio, il quale potrebbe portare a uno squilibrio della ghiandola tiroidea.

Da non utilizzare in caso di gravidanza o allattamento e richiedere il parere medico se soffrite di ipotiroidismo.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, non sono ancora stati dimostrati danni specifici nei confronti della salute. Bisogna appunto tenere di conto che è molto ricca di iodio, per tanto non bisogna esuberare nell’assunzione. E’ sconsigliata anche per quelle persone che hanno intolleranze allo iodio o presentano allergie.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 14 Media: 3.8]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL