Home Dimagrire Come eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino

Come eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino

La combinazione di alcuni oli essenziali può riuscire ad apportare una serie di benefici, tra cui migliorare la circolazione e ridurre i gonfiori localizzati. Oggi scopriamo come eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino!

Oli essenziali- foto welovemoms.net

Le proprietà degli oli naturali aiutano a migliorare la circolazione e a ridurre la ritenzione idrica e il gonfiore in modo economico, naturale e indolore.

In effetti, il gonfiore può essere eliminato soltanto se si agisce in modo da migliorare la circolazione e il drenaggio linfatico, promuovere l’eliminazione dei liquidi e agire sul grasso ostinato.

Chiaramente come eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino non diventa una scusante per sfuggire a un’alimentazione sana ed equilibrata e a una routine di attività fisica.

Vantaggi degli oli vegetali

Gli oli vegetali come l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino apportano numerosi benefici in termini di dimagrimento e non solo: procurano nutrienti alla pelle, rispettano la natura della pelle, rilasciano un gradevole aroma e migliorano l’umore.

  • Olio di cocco – Questo olio nutriente e riequilibrante accoglie gli oli essenziali allo scopo di potenziare l’effetto contro le infezioni causate da funghi e bruciare i grassi ostinati.
  • Olio essenziale di pompelmo – L’olio citrico e rinfrescante nasconde proprietà diuretiche, antiossidanti, drenanti e snellenti.
  • Olio essenziale di rosmarino – L’olio essenziale promette di migliorare la circolazione e sviluppare un’azione antinfiammatoria e antiossidante.

Eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino

Non resta che scoprire come eliminare i gonfiori con l’olio di cocco, pompelmo e rosmarino e iniziare a includere questo trattamento nella beauty routine.

In questo caso occorre mischiare 200 ml di olio di cocco extravergine (se è solidificato è possibile riscaldarlo a bagnomaria ma senza far bollire l’acqua),  15 ml di olio essenziale di pompelmo e 15 ml di olio essenziale di rosmarino.

Dopo aver miscelato gli oli essenziali, è necessario versare la lozione in un barattolo a chiusura ermetica e conservarla al buio in modo che le proprietà degli oli non vengano compromesse dalla luce e dal calore.

Tutto quello che bisogna fare è applicare la lozione sulla pelle umida (dopo aver fatto la doccia) mediante massaggi circolari sempre verso l’alto, aspettare che la pelle si asciughi e tamponare con un asciugamano.

La lozione può essere applicata ogni giorno, sia la mattina che la sera prima di andare a dormire, fino a ottenere i risultati apprezzabili.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 1 Media: 5]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.