Il rowing

Sempre più diffuso e praticato nelle palestre, il rowing è una disciplina che può essere praticata da tutti (uomini e donne): si tratta di una sorta di “canottaggio” che si pratica al chiuso, senza la necessità di avere l’acqua per remare, ma  utilizzando dei simulatori, tecnicamente denominati “remoergometri“.

E’ un’attività che aiuta a mantenersi in forma, in quanto coinvolge  tutti i muscoli delle gambe, delle braccia e dell’addome, tonificandoli e rinforzandoli.

Questo sport può essere praticato in due modi:

  1. il “GROUP ROWING“: si pratica in gruppo, con l’aiuto di un istruttore a ritmo di musica; è un ottimo esercizio cardiovascolare, perfetto per chi proviene da altri sport e vuole avvicinarsi a questa attività, ma anche per persone più avanzate in età, dal momento che si pratica seduti su di un seggiolino scorrevole;
  2. l’ “INDOOR ROWING“: è un vero e proprio canottaggio praticato al coperto; tale disciplina è praticata da tutti i canottieri del mondo, in quanto permette di allenare e migliorare le qualità sviluppate in acqua, offre inoltre, la possibilità di controllare le prestazioni in tempo reale (mediante un apposito software).

Il monitor è una caratteristica anche del “group rowing”: esso permette anche al dilettante di controllare, in ogni momento, i miglioramenti ottenuti grazie all’allenamento.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 16 Media: 4]