Una dieta per rimanere incinte: consigli per uomini e donne

Rimanere incinte è molto semplice, per svariate donne. Proprio per questo motivo esistono degli anticoncezionali per chi non vuole assolutamente avere figli, ma non possono essere considerati infallibili. Molto spesso, però, pur non usando nessuna protezione, riuscire ad avere un bambino è un’operazione complessa. Non tutti, infatti, riescono a rimanere incinte da subito, ma ci vuole molto impegno. Non perdete le speranze se ancora non portate in grembo il vostro bambino, la pazienza saprà ricompensarvi.

Dopo svariati tentativi, è consigliabile una visita ginecologica per evidenziare che non ci siano problemi che impediscono la fecondazione della donna. Inoltre, bisogna verificare anche se la causa della mancata gravidanza possa essere attribuita ad un problema del maschio della coppia. Avete scoperto che non c’è nulla che non vada, ma la natura comunque non vuole fare il suo corso? L’alimentazione potrebbe essere l’ostacolo che non vi consente di farvi divenire madri o padri!

Dovrete seguire un’apposita dieta se volete avere un bambino con non troppe difficoltà, infatti, riuscirà a stimolare la fertilità femminile e maschile.

La ricerca costante di una gravidanza può essere davvero molto stressante, ma al contrario dell’uomo la donna può continuare senza grossi problemi ad avere rapporti sessuali per cercare di rimanere incinta. Il maschio, invece, potrebbe andare incontro in un disturbo definito “stress da accoppiamento”.

Un recente studio ha analizzato proprio questa situazione. Il tutto è stato dibattuto durante  il congresso della Federazione Europea di Sessuologia di Madrid da alcuni ricercatori dell’Università Federico II di Napoli. A capo delle ricerche c’era il noto urologo Fabrizio Iacono che, insieme al suo team, ha individuato alcune sostanze in grado di migliorare la qualità dello sperma: la Tradamixina e la Tribulus Terrestris. La prima è contenuta in un’alga, mentre la seconda nel guscio dei gamberi di Glucosamina.

Oltre a queste particolari sostanze, bisogna anche seguire un’alimentazione consumando soprattutto dei cibi. Dovrete mangiare carne bovina, uova, frutti di mare e latte. Anche lo zinco può essere un buon metodo per aumentare gli spermatozoi maschili. Non dimentichiamo i semi di girasole e i semi di zucca che dovranno essere inseriti nella propria alimentazione.

Ad ogni modo, vi consigliamo di affidarvi sempre ad un medico esperto se volete avere risultati positivi. È sempre sconsigliato seguire dei metodi per ottenere una gravidanza senza consultare un medico di fiducia.

Se avete dei consigli su come rimanere incinte? Segnalateceli immediatamente per aiutare le altre persone che si trovano in questa stressante situazione.

Per approfondimenti

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 7 Media: 4]