Zenzero e limone: proprietà dimagranti

Chi non conosce lo zenzero? Questa radice è ormai conosciuta e apprezzata in tutto il mondo non solo per la sua capacità di arricchire i piatti preparati ogni giorno, ma anche i numerosi benefici che dona all’organismo. E’ conosciuto per essere un potente antinfiammatorio, migliorare la digestione e riequilibrare l’intero sistema digerente. E’ una radice nota infatti anche per dimagrire. Utilizzandola costantemente è possibile perdere qualche chilo di troppo.

zenzero e limone

Lo zenzero possiede un effetto termogenico, vale a dire che riattiva il metabolismo. E’ proprio lui a giocare un punto cruciale quando si parla di diete e alimentazione. Lo zenzero è capace di bruciare i grassi e le calorie.

Zenzero e limone si rivelano un vero toccasana. L’agrume giallo è un altro alimento che non po’ mancare nelle nostre case. Migliora lo stato di salute ed è considerato un vero dimagrante naturale. Ricco di vitamina C rafforza il sistema immunitario, combatte i radicali liberi e aiuta il corpo a depurarsi. Non solo. Consumare succo di limone permette di contrastare anche la ritenzione idrica, permette di disintossicare l’organismo e aiuta a contrastare il gonfiore addominale.

Zenzero e limone: aiutano davvero a dimagrire?

Entrambi questi ingredienti aiutano a smaltire i grassi in eccesso e agiscono come disintossicanti naturali nei confronti dell’organismo. Sono un rimedio naturale perfetto da inserire nella propria dieta. Già presi in separata sede sono ottimi. Ma cosa accade quando vengono uniti? Ci avete mai pensato? Gli effetti di questi due alimenti combinati insieme sono portentosi e oltretutto si sposano alla perfezione in numerose ricette.

Tisana zenzero e limone

E’ senza dubbio il modo più semplice e immediato per assumere questi due alimenti insieme. Lo zenzero e limone possono essere uniti per dar vita a uno squisito tè.

  • Prendete una tazza d’acqua e mettetela a riscaldare. Spegnete prima che inizi la fase di ebollizione.

  • Aggiungete una rondella di zenzero e lasciatela riposare per 5 minuti avendo cura di tener chiusa la tazza.

  • Aggiungete ora il succo di limone.

  • Berla possibilmente a stomaco vuoto.

Esiste una variante alla tisana zenzero e limone. Una bevanda in questo caso molto più simile alla limonata. Preparate una classica limonata, ma non aggiungete lo zucchero per addolcirla. Aggiungete un cucchiaio di zenzero grattugiato e se lo desiderate delle foglie di cavolo ben tritate. Filtrarla e berla a digiuno.

Zenzero e limone: proprietà e benefici

Questi due alimenti uniti, non favoriscono solo il dimagrimento e la perdita di peso. Essi sono ricchi di tantissime proprietà e vi consentono di migliorare in linea generale la vostra salute (tenendo sempre di conto che non esistono super-food capaci di annullare i rischi delle malattie).

  • Purificano il sangue: assumere zenzero e limone aiuta a depurare l’organismo, eliminando le tossine e i rifiuti di cui il corpo non ha più bisogno. E’ un depuratore naturale, che fa benissimo sia per la circolazione sanguigna in genere, sia per la lotta contro il colesterolo cattivo LDL.

  • Rafforzano le difese immunitarie: essendo entrambi due rimedi naturali molto validi per rendere più forti le difese immunitarie dell’organismo, se messi insieme gli effetti benefici sono potenziati. Aiutano a prevenire i classici mali di stagione come il raffreddore e il mal di gola, aiutano in caso di problemi respiratori e infezioni.

  • Migliorano la digestione: una combinazione capace di contrastare i problemi di indigestione. Hanno effetto digestivo.

  • Anti ritenzione idrica: hanno un effetto diuretico e per tanto combattono la ritenzione idrica.

Posso interrompere la dieta?

Molte persone sperano di trovare un rimedio miracoloso, semplice e indolore per perdere peso. Qualche super-food capace di far smaltire i chili di troppo, continuando a mangiare quanto e come prima. Bene, la tisana zenzero e limone non è quell’alimento e purtroppo, non esiste proprio.

Zenzero e limone uniti possono supportare un’alimentazione sana. SI rivelano certamente degli ottimi alimenti capaci di migliorare la digestione e svegliare il metabolismo ma, senza una dieta sana alle spalle, non servirebbero a niente. Qui s DietaGratis parliamo spesso di questa cosa e ci teniamo a ribadire che, nonostante le molte diete a disposizione, come la dieta mediterranea ad esempio, a portata di tutti, è necessario rivolgersi a un nutrizionista o dietologo per capire qual è lo schema alimentare che si deve seguire per raggiungere il proprio peso forma.

Controindicazioni zenzero e limone

  • Zenzero: dovrebbe essere evitato il consumo in gravidanza. L’utilizzo massiccio può provocare gonfiore intestinale, gastrite e ulcere. Deve essere evitata l’assunzione insieme a farmaci antinfiammatori. Tende a fluidificare il sangue e per tanto qualora si assumessero farmaci anticoagulanti si dovrebbe richiedere il parere del medico.

  • Limone: il limone non causa particolari effetti collaterali. L’unica controindicazione maggiormente degna di nota è quella verso coloro che soffrono di insufficienze epatiche e affezioni che compromettono la riuscita del corpo di trasformare durante la digestione l’acido citrico.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 21 Media: 4.5]

ClaudiaL

Informazioni sull'autore
Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!
Tutti i post di ClaudiaL