Bilanciere: olimpico, powerlifting o ibrido? Diametro da 25 o 28 mm? Tipi e prezzo di pesi e bilancieri

Gli attrezzi fitness aiutano a tenersi in forma anche in casa, ma spesso non è facile capire quali comprare. Scopriamo come scegliere un bilanciere!

Non solo tappeto yoga, Fitball e cyclette: nella palestra casalinga non può proprio mancare un bilanciere.

A discapito di quanto si possa pensare, infatti, pesi e bilancieri non sono i migliori amici soltanto dei body builder o di chi vuole costruire massa muscolare.

Il bilanciere da palestra aiuta a costruire un allenamento completo in combinazione con altri esercizi o un’attività sportiva.

Il suo successo ha portato le aziende produttrici a replicare i diversi bilancieri usati in palestra in versione casalinga in modo da soddisfare qualunque esigenza, rendendo la scelta ancora più difficile.

Com’è fatto un bilanciere?

Prima di capire come scegliere un bilanciere con pesi è bene tenere a mente com’è fatto questo attrezzo e cosa aspettarsi quando si decide di comprarlo.

Solitamente viene venduto in set composti da barra metallica (parte centrale e due barre più piccole sulle quali si fissano i pesi) e pesi (bilanciere e dischi metallici fissati mediante fermagli o molle per bilancieri).

Molto spesso la parte centrale della barra presenta delle incisioni a tratteggio incrociato destinate a migliorare la presa.

Meglio un bilanciere o un manubrio?

Il bilanciere e il manubrio dividono gli appassionati di palestra: meglio usare il bilanciere o il manubrio in allenamento?

Tutto dipende dal tipo di workout, considerando che il manubrio permette di muovere un singolo braccio in modo più naturale mentre il bilanciere richiede un po’ di esperienza per evitare posture scorrette.

Chi costruisce un allenamento in progressione dovrebbe allenarsi o fare uno sport con i bilancieri semplicemente perché permette di inserire pesi da 1 Kg per lato. I manubri, invece, richiedono un incremento di 2 Kg per lato.

Come scegliere il bilanciere migliore

Quali bilancieri usare? Non è facile scegliere un bilanciere, specialmente se non si sa quanto è lungo un bilanciere in media, quanto pesa il bilanciere olimpico e/o quali caratteristiche possono fare la differenza.

D’altronde si può scegliere tra bilanciere crossfit,  bilanciere powerlifting, bilanciere per donna e uomo e tanti altri modelli, creando un po’ di confusione.

Inoltre è importante orientarsi su un bilanciere con peso e struttura in grado di non piegarsi o spezzarsi mentre si effettuano gli esercizi (es. rematore con bilanciere, curl con bilanciere, squat con bilanciere e così via).

Tipi di bilancieri

Non tutti i bilancieri sono uguali e conoscere l’impatto della qualità dell’acciaio dei modelli in commercio aiuta a scegliere quello giusto.

  • Bilancieri olimpici – Un bilanciere olimpico è realizzato in acciaio elastico in grado di conservare l’energia della spinta per promuovere un sollevamento agevole.
  • Bilancieri powerlifting – I bilancieri powerlifting sono composti da un acciaio duro appositamente progettato per sollevare pesi superiori senza flettersi. Le incisioni sulla barra sono distanti.
  • Bilancieri ibridi – I cosiddetti Dual Marked sono a metà strada tra i modelli olimpici e i powerlifting e sono perfetti per i principianti e chi pratica crossfit. Le zigrinatura sono più ravvicinate.

Forma

È sufficiente dare uno sguardo ai bilancieri per palestra per rendersi conto che esistono due categorie: il bilanciere dritto e il bilanciere angolato.

  • Bilancieri dritti – I bilancieri dritti consentono di allenare la parte superiore del corpo, ma potrebbero sovraccaricare i polsi. Sono perfetti per il sollevamento, lo squat, la panca e il vogatore.
  • Bilancieri angolati – Conosciuti anche come bilancieri EZ o curl bar, questi bilancieri hanno una forma a zigzag che non sovraccarica i polsi e riduce la tensione sull’avambraccio.

Dimensioni

Quanto sono lunghi i bilancieri? In fase di scelta occorre tenere a mente che le dimensioni della barra di acciaio cambiano a seconda dell’età e del sesso del suo utilizzatore. Inoltre definisce anche quanto può pesare un bilanciere da 120 cm e altre lunghezze.

Per capire meglio il rapporto bilanciere e peso è bene ricordare che un bilanciere per uomo pesa 1520 Kg e ha una lunghezza di circa 220 cm e un diametro da 28 mm; un bilanciere per donna ha un diametro da 25 mm, una lunghezza da 200 cm e un peso di 5 Kg; un bilanciere per ragazzi ha una lunghezza di 177 cm, un diametro da 25 mm e un peso di 10 Kg.

Cuscinetti

È bene strizzare l’occhio anche alla tipologia di cuscinetti giacché, essendo posti tra la barra e i manici, permettono la rotazione dei cilindri sul bilanciere.

Solitamente si trovano cuscinetti di bronzo nei bilancieri olimpici per evitare la frizione, cuscinetti a sfera nei bilancieri di fascia media per sostenere la fase di spinta e cuscinetti ad agi nei bilancieri più costosi per promuovere un sollevamento più pulito.

Resistenza alla trazione

Quando si deve scegliere un bilanciere è indispensabile fare i conti con il valore di resistenza alla trazione, cioè il valore massimo che il modello può raggiungersi prima di spezzarsi.

La resistenza alla trazione misurata in PSI si trasforma in un sistema di sicurezza: oltre quel valore si rischiano infortuni e incidenti.

In linea di massima un buon modello dovrebbe avere una resistenza alla trazione che oscilla tra 165000 e 190000 PSI.

Anelli

Anche gli anelli potrebbero condizionare l’allenamento e i risultati, diventando elementi da tenere d’occhio in fase di scelta.

Per chi non lo sapesse gli anelli sono meccanismi che collegano la sbarra metallica ai manici e determinano la sicurezza dell’allenamento.

In linea di massima è possibile trovare anelli di arresto che consentono di oliare il cuscinetto e anelli fondelli molto sicuri ma difficili da togliere.

Finitura

Un altro elemento da considerare in fase di scelta è la finitura del bilanciere perché ne determina la resistenza all’usura

I bilancieri in commercio possono presentare una finitura ossido nero che non si ossida ma potrebbe sfaldarsi , una finitura zinco che protegge la superficie ma diminuisce la luminosità o una finitura inossidabile che è una soluzione top ma costosa.

Prezzo

Il prezzo di un bilanciere varia a seconda delle caratteristiche e della marca produttrice. Quanto costa un bilanciere? Si va da un tipo di bilanciere economico da poco meno di 100 euro fino a una tipologia top di gamma da oltre 2000 euro.

Per non ripiegare su un bilanciere usato e risparmiare è possibile valutare l’acquisto online su e-commerce affidabili (es. bilanciere e-Bay e Amazon).

Migliori bilancieri su Amazon

Qual è il miglior bilanciere? Dipende dal tipo di preparazione e dall’allenamento che si vuole costruire, ma dovrebbe essere solido e sicuro.

Si può acquistare un bilanciere Decathlon e altri negozi specializzati o valutare l’acquisto online su e-commerce e marketplace affidabili come Amazon.

Ai bilancieri con pesi Decathlon e simili si può preferire il catalogo Amazon: offre una vasta proposta di bilancieri arricchita da schede tecniche, informazioni extra, recensioni vere e prezzi vantaggiosi.

In base all’offerta del momento è possibile scegliere tra un bilanciere da 25 mm o un bilanciere da 28 mm, tra un bilanciere da 20 Kg o un bilanciere con peso maggiore e tantissimi altri. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Per facilitarvi nella scelta del miglior bilanciere su Amazon abbiamo raccolto alcuni dei modelli più apprezzati da chi si allena.

HobbyeSport Bilanciere Dritto Cromato Lunghezza 150 cm Diametro 25 mm Chiusura a Vite
  • Lunghezza: 150 cm
  • Diametro: 25 mm
  • Chiusura: a vite
  • Spazio Interno: 92 cm
SONGMICS Set di Manubri, con Barra Bilanciere Extra, 30 kg, Peso Regolabili, per Uomini e Donne, Allenamento Esercizio Fitness Sollevamento Pesi in Palestra a Casa, 1 Paio, Nero SYL30HBK
  • IL FITNESS INCONTRA LA CONVENIENZA: Le attrezzature da allenamento SONGMICS sono progettate per aiutarti a mantenere una forma corporea ideale in ufficio o nella palestra di casa; inizia l'addestramento ogni volta che vuoi
  • PESO REGOLABILE: 16 piastre (8 x 2,5 kg, 4 x 1,25 kg e 4 x 1 kg) consentono di regolare il peso per diversi corsi di allenamento
  • COSTRUITO PER DURARE: Non ci sono parti fragili qui. La copertura in plastica di alta qualità con riempimento in cemento e sabbia è più sicura da usare senza perdite
  • ATTACCO BILANCIERE BONUS: Il set include una barra extra da 20 cm che permette di trasformare i manubri in un bilanciere per effettuare esercizi su diversi muscoli
  • PRESA ANTISCIVOLO: Le robuste barre centrali con zigrinatura antiscivolo assicurano una presa sicura e confortevole; 4 spinlock prevengono lo spostamento dei dischi
Offerta
vidaXL Bilanciere con Dischi Set 60 kg Manubri Palestra Allenamento Porta Pesi
  • Peso totale: 60 kg
  • Numero di piastre: 8
  • Rivestimento in plastica: sì
  • Lunghezza barra: 165 cm
  • Peso della barra: 6 kg
vidaXL Set Bilanciere e Manubri da 60 kg Barre Acciaio Piastre Dischi di Peso
  • Colore: Nero
  • Materiale: Piastre in cemento + barre in acciaio
  • Diametro delle piastre da 10 kg: 31,5 cm
  • Diametro delle piastre da 5 kg: 25 cm
  • Diametro piastre da 2 kg: 20,5 cm

Myriam

Informazioni sull'autore
Laureata in Informazione e sistemi editoriali, appassionata di regimi alimentari e animata dalla voglia di trovare la ricetta perfetta per uno stile di vita sano.
Tutti i post di Myriam