Home Diete La dieta dei frutti di bosco

La dieta dei frutti di bosco

I frutti di bosco sono degli alimenti magici, in quanto hanno un sapore buonissimo, contengono poche calorie e sono ricchi di vitamine e di sali minerali molto preziosi. Il merito va ricercato nelle antocianine, sostanze che donano loro il carismatico colore rosso scuro e che sono preziose per l’organismo. Vitamina A, C e B, oltre che sali minerali importanti come il ferro, il magnesio e il potassio sono contenuti in questi frutti, piccoli ma decisamente ricchi di sostanze nutritive.

88077_frutti_di_bosco_more_lamponi_mirtilli

La dieta dei frutti di bosco è un regime alimentare ipocalorico che prevede l’assunzione di 1000 calorie al giorno e che vede protagonisti indiscussi del piano alimentare questi magici frutti. La bontà dei frutti di bosco va di pari passo con le loro funzioni. I frutti di bosco aiutano innanzitutto a contrastare i dolori e i gonfiori delle gambe e dei piedi, in quanto agiscono sulla microcircolazione, migliorandola e proteggendo le pareti venose. In estate questi frutti si rivelano perfetti, anche per proteggere la vista grazie alla funzione antiossidante della retina. Gli acidi contenuti danno vita ad un effetto riequilibrante e antisettico della flora batterica, quindi i frutti rossi si rivelano essere degli alimenti ‘sgonfianti‘, perfetti per chi ricerca una dieta appetitosa e votata a disegnare il corpo iniziando dalla zona del ventre.

Tre pasti principali più gli spuntini rappresentano la composizione della dieta dei frutti di bosco, un regime ipocalorico che chiede di essere portato avanti per circa una settimana per perdere almeno tre-quattro chili di peso. I frutti rossi da privilegiare sono i lamponi, il ribes, il mirtillo e le fragole, cibi molto delicati che per ‘funzionare’ al meglio richiedono di eliminare durante la dieta lo zucchero e di preferire dolcificanti sani come la stevia o l’agave e di ridurre l’apporto di sale puntando sulle spezie e sui triti di erbe aromatiche.

Di base la dieta dei frutti di bosco chiede di consumare al mattino delle buone quantità di questi frutti, gustati nel latte oppure nello yogurt e di accompagnarli con cereali integrali e con tè detossinante. A merenda, sia al mattino che al pomeriggio, si deve mangiare una buona porzione di frutti rossi freschi oppure frullarli in uno smoothie. Il pranzo si compone di carboidrati e verdura, quindi ad esempio una pasta al pomodoro fresco e una porzione di verdure, mentre alla sera si devono scegliere cibi più ‘riposanti’ come il pesce e la carne bianca, sempre accompagnati da generose porzioni di verdura cruda o cotta.

Scopri quale dieta per dimagrire velocemente è più adatta a te

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.