Home Dimagrire Come dimagrire con i mirtilli neri brucia grassi

Come dimagrire con i mirtilli neri brucia grassi

I frutti di bosco sono vere e propri toccasana per il palato, il benessere e il percorso di dimagrimento. Scopriamo come dimagrire con i mirtilli neri!

I mirtilli blu, rossi e neri fanno parte della famiglia dei frutti di bosco, alimenti buonissimi, ipocalorici e ricchi di nutrienti preziosi.

Molte diete presentano le piccole bacche nere come frutti benefici per l’organismo, tra i quali spicca l’effetto brucia grassi.

Perché i mirtilli fanno dimagrire?

Le proprietà nutritive dei mirtilli li rendono alleati nella battaglia contro il peso in eccesso perché aiutano a perdere i chili in eccesso, sgonfiano e rassodano la pelle.

  • Energia –  I mirtilli con 57 calorie per 100 grammi contengono fruttosio, una fonte di energia che difficilmente viene depositata sotto forma di grasso adiposo. Il corpo riesce a metabolizzarlo bene.
  • Brucia grassi – L’attività brucia grassi è il risultato dell’effetto secondario delle sostanze antiossidanti sul metabolismo di zuccheri e grassi.
  • Glucosio –  Il fatto che i frutti neri stimolino il pancreas pigro (responsabile dei livelli di glucosio nel sangue) permette al corpo di perdere peso più facilmente.
  • Ritenzione idrica – La quota di acqua e sali minerali nei mirtilli neri stimola l’eliminazione dei liquidi in eccesso, contrastando il gonfiore e la cellulite.
  • Stipsi – Il mirtillo nero conserva proprietà leggermente lassative che combattono la stitichezza e riducono il gonfiore di stomaco.
  • Senso di fame – La ricchezza di fibre permette di ottenere un ottimo senso di sazietà che impedisce di sgarrare a tavola.
  • Circolazione sanguigna – Le piccole bacche nere influenzano positivamente la circolazione venosa del sangue, riducendo il gonfiore alle gambe (diminuendo anche il pericolo di ictus).
  • Pelle – Il mix di vitamine (vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina E), ferro, zinco e selenio crea un’azione antiossidante che rallenta l’invecchiamento della pelle e migliora l’elasticità.

Come dimagrire con i mirtilli neri

Per dimagrire con i mirtilli neri è sufficiente introdurre i piccoli frutti dietetici nella routine quotidiana scandita da menu ipocalorici e attività fisica regolare.

È possibile inserire i mirtilli nella dieta in modo diverso, assaporando frutta fresca o consumandoli sotto forma diversa.

  • Frutta fresca – Il modo migliore per ottenere tutti i vantaggi brucia grassi dei mirtilli neri è mangiare le bacche fresche al naturale o arricchite da altra frutta fresca e/o yogurt magro.
  • Frullato – I mirtilli possono essere frullati insieme ad altri frutti di bosco per preparare un frullato goloso e brucia grassi.
  • Succo – Un’ottima alternativa alla frutta fresca è il succo di mirtillo, meglio se consumato a digiuno (prima della colazione, del pranzo e della cena).
  • Macerato – Basta schiacciare un cucchiaio di mirtilli essiccati, aggiungere una tazza di acqua fredda e lasciare macerare per 8 ore prima di filtrare e bere per un paio di volte.
  • Acqua aromatizza – Occorre versare una manciata di mirtilli in una bottiglia, riempirla di acqua e metterla in frigo per 2 ore. L’infusione regala un’acqua che idrata e combatte i chili di troppo.

Ci sono controindicazioni?

Dimagrire con i mirtilli neri non riserva particolari effetti collaterali e controindicazioni, specialmente se non si esagera con le quantità (più o meno 90 grammi al giorno).

Bisognerebbe fare attenzione alle allergie individuali, alla presenza di calcoli renali e al dolore addominale dovuto dal consumo eccessivo di mirtillo nero.

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 0 Media: 0]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.