Home Dimagrire Dimagrire: le ultime novità made in USA

Dimagrire: le ultime novità made in USA

Con l’arrivo della bella stagione, scatta la ricerca a diete veloci, capaci di far perdere peso in poco tempo.

Una recentissima ricerca statunitense, ha evidenziato che una dieta per essere efficace, ma soprattutto salutare, deve rimanere equilibrata, ma deve ridurre le calorie. Poco importano le proporzioni relative a grassi, proteine e carboidrati, l’importante è che riduca l’apporto calorico.

A tale conclusione si è giunti dopo anni di ricerche; si tratta del primo studio che ha confrontato gli effetti di diete con diversi contenuti di nutrienti.

I ricercatori hanno preso in esame 811 uomini e donne in sovrappeso, assegnando loro quattro tipi diversi di dieta da seguire per due anni:

  1. la prima, a basso contenuto di grassi e medio apporto proteico;
  2. la seconda, con molti grassi e medie proteine;
  3. la terza, con pochi grassi e molte proteine;
  4. la quarta, con molti grassi e molte proteine.

In tutte le diete, i grassi saturi sono stati sostituiti da quelli insaturi e i carboidrati erano rappresentati da cereali integrali.

Tutti i regimi alimentari garantivano un elevato consumo di frutta e verdura e dovevano ridurre l’apporto calorico giornaliero di 750 calorie, senza però mai scendere al di sotto delle 1200.

I risultati sono stati identici per tutti e quattro i gruppi: tutti i partecipanti sono dimagriti!

Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 13 Media: 3.7]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.