Curarsi con l’aceto di mele

L’aceto di mele è un condimento che rende gustosi moltissimi piatti. Pochi però conoscono le sue proprietà curative; nella dieta l’ideale sarebbe alternare l’aceto di vino con quello di mele per non “abituare” il palato allo stesso sapore.

aceto-di-mele

Il suo contenuto di magnesio, ferro, cloro, fosforo e fluoro, svolge un’azione fluidificante del sangue, rallenta il processo di idurimento delle vene e delle arterie e previene i disturbi artritici e reumatici.

L’aceto di mele va utilizzato puro come integratore in modo da sfruttare al massimo la sua ricchezza di potassio, che migliora la fissazione del calcio e da vigore alle funzioni nervose; inoltre favorisce la diuresi e il metabolismo bruciando i grassi ed eliminando le tossine.

E’ un potente disintossicante e antietà: depurando il sangue e l’intestino, l’aceto di mele cura l’acne e favorisce il ricambio epidemico; grazie all’azione della pectina in esso contenuta, l’aceto di mele combatte la stipsi e favorisce l’eliminazione delle scorie organiche che tendono a trasferirsi nei tessuti cutanei.

Inoltre, l’elevata percentuale di potassio svolge un’azione di tranquillante e regolatore del sonno.

QUALE SCEGLIERE

Ti consigliamo di scegliere l’aceto di mele biologico: per assicurarti che sia vero aceto biologico, l’etichetta deve indicare che la frutta non è stata trattata con pesticidi; irrorando le mele con il veleno chimico, infatti, si rischia che tali sostanze penetrino nella polpa.

Il miglior aceto di mele è quello ottenuto dal frutto intero, compresa la buccia (che contiene vitamine  e sali minerali), a condizione che sia stati fatto crescere e maturale in modo naturale e biologico, nel rispetto dei cicli della terra.

COME UTILIZZARLO

  • Per curare il mal di gola: fai dei gargarismi con un cucchiaino di aceto di mele diluito in mezzo bicchiere di acqua e poi deglutisci il tutto; ottimo anche per disinfiammare le tonsille.
  • Per stimolare la diuresi e bruciare i grassi: bevi un cucchiaio di aceto di mele con un pò d’acqua prima di consumare la colazione per 2 mesi.
  • Per combattere l’insonnia: mescola 2 cucchiaini di miele con 2 cucchiaini di aceto di mele; aggiungi un pò di acqua e bevilo prima di andare a dormire. Se soffri di risvegli notturni ripeti la dose.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 16 Media: 4]