Collegati con noi

Dieta per dimagrire

10 antinfiammatori naturali

10 antinfiammatori naturali

Moltissimi alimenti che abbiamo la possibilità di acquistare quando andiamo a fare la spesa, sono indicati per il nostro benessere, tutto sta nel riconoscere quali sono. Alcuni cibi sono utilizzati per combattere le carenze vitaminiche, altri per stimolare il sistema immunitario. Troviamo rimedi naturali per combattere la stitichezza e così via… tutto questo solamente grazie all’alimentazione! Ma esistono alimenti che offrono proprietà antinfiammatorie? Certo che si e parleremo proprio di questo oggi.

Se vi dicessimo che uno dei condimenti più comuni al mondo, di cui ogni giorno facciamo uso, è proprio utile come antinfiammatorio cosa ne pensereste? Avete capito di cosa parliamo? Semplice, l’olio extravergine d’oliva! Questo prodotto è impiegato come rimedio naturale in molte occasioni.

Si possono comunque trovare anche alcune spezie e frutti che possiedano proprietà antinfiammatorie. Nel corso di questo articolo vedremo un elenco che ci mostrerà quali cibi sono utili al caso. Un grande vantaggio è che tali alimenti non causano effetti collaterali se assunti in quantità giuste.  Frutta, verdura e altri alimenti possono correre in nostro aiuto senza ripercuotere effetti negativi sulla nostra salute. Quindi diamo via libera ai rimedi naturali utilizzabili.

10 rimedi antinfiammatori

  1. Olio extravergine d’oliva. Conosciuto per massaggiare il corpo ai fini di guarire (o prevenire) le infiammazioni. Basta impiegarne poco ed effettuare il massaggio sulle articolazioni. Secondo gli esperti 2 volte durante l’arco della giornata dovrebbe bastare. Adesso siete al corrente di un impiego efficacie dovuto all’olio doliva.
  1. Malva. Un altro ottimo rimedio che è possibile utilizzare per curare o prevenire il problema. Questa pianta è conosciuta nel settore dei rimedi naturali come espettorante, antiossidante, antinfiammatorio etc. Largamente utilizzata contro la colite e la vaginite. Praticamente è una marcia in più per quanto riguarda la salute. Nelle foglie comunque sono presenti: acqua, fibre, proteine, vitamine, sali minerali, aminoacidi, flavonoidi e mucillagini.
  1. Curcuma. Sempre più amata questa pianta possiede numerose proprietà benefiche. In cucina è perfetta e per la nostra salute anche, molti esperti la suggeriscono infatti. La curcuma combatte i radicali liberi e possiede proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. La tisana è molto efficacie comunque noi la suggeriamo a tutti.
  1. Ribes nero. Un alimento buonissimo e che offre svariati effetti buoni. Già in passato era considerato benefico ed a oggi viene confermato da numerosi esperti. Insomma assumendo questo frutto si possono ottenere proprietà diuretiche, antiossidanti, antiallergiche e naturalmente antinfiammatorie.
  1. Spirea. Proprio come la malva offre svariati effetti benefici. Si tratta di un rimedio antinfiammatorio conosciuto nel campo della fitoterapia. La spirea prende le sue origini dal sud est asiatico. Questa pianta è utile anche per stimolare il sistema digestivo.
  1. Artiglio del diavolo. In ambito botanico prende il nome di harpagophytum procumbens. Riconosciuta come pianta antinfiammatoria eccellente la quale offre benefici ad ampio raggio. Sia l’estratto secco che l’infuso sono formidabili per il corpo umano. Vi ricordiamo comunque di astenersi dal suo impiego in caso di gravidanza e ulcera gastroduodenale.
  1. Tè verde. Questa bevanda di fama mondiale è impiegata per numerosi trattamenti. Uno dei benefici primari è rivolto alle proprietà antinfiammatorie che offre il tè verde. Il merito in questo caso e dei flavonoidi disponibili in questa pianta. Sono alleati che prevengono malattie degenerative, cardiache e non solo. Noi vi suggeriamo di far bollire l’acqua e solamente dopo unirci la bustina. In tal modo i benefici si otterranno al 100%. Il tempo d’infusione suggerito è di circa 5 minuti circa.
  1. Tisana di zenzero. Questa spezia non ha bisogno di presentazioni e la si può utilizzare anche per ottenere una benefica tisana dalle molte proprietà. Quando parliamo di spezie antinfiammatorie non possiamo fare a meno di citare questa questa. La sua assunzione combatte l’azione nociva dei radicali liberi, il vomito e la sensazione di nausea. Si possono reperire le pratiche bustine in commercio, nate proprio per le tisane. Ovviamente è possibile anche fare da soli questa bevanda salutare. Occorrono solamente 1 tazza d’acqua e un pochino (5ml dovrebbero bastare) di radice di zenzero. Alcuni utilizzano anche la cannella per renderla più indicata al problema in questione.
  1. Tisana ai mirtilli. Un rimedio efficacie nella fitoterapia e conosciutissimo. Un alimento che possiede proprietà benefiche nei confronti dell’apparato urinario, inoltre stimola le difese immunitarie. Secondo gli esperti serve anche a depurare l’organismo e a donare preziosi nutrienti a quest’ultimo (come minerali e vitamine).
  1. Frutti di bosco. Una categoria alimentare che offre ottime quantità di minerali, vitamine e sostanze antiossidanti. Sono perfetti appunto i mirtilli, i lamponi, le more etc. Sarà sufficiente integrarli nel proprio regime alimentare e i benefici si vedranno in poco tempo.

Visto che si può sostituire i prodotti farmaceutici con i rimedi naturali? Ovviamente non sempre, ma quando sono sciocchezze è possibile fare ricorso a tali rimedi che non implicano effetti collaterali.

Appassionata di dieta, alimentazione, benessere e rimedi naturali. Curiosa quanto basta per tenermi sempre aggiornata e creare contenuti che possono rivelarsi utili agli altri!

Lascia un comento

Termini di ricerca:

  • ricette light per dimagrire la pancia
  • ricette per dimagrire

Le diete più popolari

Scopri i Segreti per Dimagrire Naturalmente! Iscriviti gratis e ricevi l'ebook omaggio!
Ebook per dimagrire

SCOPRI COME DIMAGRIRE