Home Dimagrire La dieta vegetariana: le regole per costruire il menù

La dieta vegetariana: le regole per costruire il menù

Voglia di perdere qualche chilo? Puoi provare la dieta vegetariana che permette di dimagrire in modo semplice, veloce e gustoso.

Il regime vegetariano prevede il consumo di verdure, ma anche di legumi, che serviranno a reintegrare le proteine che non vengono assunte con la carne, cereali e fibre, che riattivano l’intestino e svegliano il metabolismo, ma anche uova e soprattutto verdure.

Queste ultime sono ricche di vitamine e sali minerali che non solo mantengono in salute il tuo corpo, ma sono soprattutto ottime per drenare i liquidi ed eliminare i cuscinetti di grasso.

Con la dieta vegetariana dunque dirai per sempre addio alla cellulite, alle gambe e alla pancia gonfia, sarai più attiva e più in forma!

Creare un menù vegetariano: gli alimenti

Vediamo dunque come comporre un menù vegetariano cercando di capire quali alimenti mangiare e in che quantità per una dieta  varia che non sia mai noiosa.

  • I Cereali: ne devi consumare almeno sei porzioni al giorno, riattivano l’organismo e ti fanno sentire subito più sazia e piena  di energie. Inoltre stimolano il funzionamento dell’intestino aiutando a sgonfiare la pancia.
  • Legumi: sono la fonte di proteine quando si segue un regime vegetariano. Ogni giorno ne dovresti consumare almeno cinque porzioni, puoi scegliere  fra un piatto di piselli, di lenticchie, di fave cotte, di tofu, di noci oppure in alternativa per assumere le proteine puoi mangiare 100 grammi di formaggio fresco oppure 50 grammi di formaggio stagionato oppure un uovo. Se vuoi dimagrire però limita le uova e il formaggio e prediligi i legumi.
  • Vegetali: devi mangiarne quattro porzioni al giorno, alterna le verdure crude a quelle cotte e condiscile con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • Frutta: mangia almeno due porzioni di frutta al giorno, sotto forma di spremute, di frutta fresca, di frullati, oppure di frutta secca.
  • Grassi: sono consentite tre porzioni di grasso al giorno pari a tre cucchiaini di olio extravergine d’oliva.
Ti è piaciuto l'articolo? Dai un voto!
[Totale: 10 Media: 3.8]